Emostasi e Trombosi

Ospedale materno-infantile. Informazioni sulla struttura e sui servizi, notizie sulle attività svolte.

Azienda Ospedaliera Universitaria - Ospedali Riuniti di Ancona
Riferimeni AOU di Ancona
Relazioni con il pubblico
Mappa dell\'ospedale
Come raggiungerci
Home » A.O.U Ospedali Riuniti Ancona » Ambulatori » lettura Ambulatori

Come fare per

Informazioni utili

Argomenti più consultati

Comitato Etico Regionale Marche
Progetto IN.MEDIAs.RES
Ambulatori
Emostasi e Trombosi

Responsabile: dott.ssa RUPOLI SERENA

Patologie Trombotiche

In ambito trombotico il Servizio di Emostasi e Trombosi (responsabile Dr.ssa Rupoli Serena) rappresenta un consultorio per farmaci antitrombotici anche alla luce della imminente introduzione di nuovi farmaci anticoagulanti per via orale il cui impiego va adeguatamente discusso e monitorato almeno nella fase iniziale del trattamento.
Per qualificare maggiormente il lavoro quotidiano vengono raccolti prospetticamente i dati clinici dei pazienti trattati con diverse terapie anticoagulanti e verificata l’efficacia protettiva di vari farmaci antitrombotici o il verificarsi di complicanze durante il follow-up; l’adesione al registro prospettico, multicentrico e osservazionale START REGISTER è stata autorizzata dalla Direzione Sanitaria degli Ospedali Riuniti di Torrette di Ancona. Altri registri collaborativi in atto sono il REDCAP, un progetto FCSA di rilevazione delle trombosi splacniche; submitted il Registro Europeo sul Tromboembolismo Venoso e ongoing altri registri osservazionali del WP GIMEMA Emostasi e Trombosi riguardanti i pazienti con disordini ematologici.
L’assistenza al paziente con patologia trombotica è pertanto coordinata e integrata con numerosi referenti di altre SOD quali il Laboratorio Analisi (Dr.ssa Lidia Da Lio), la Medicina d’Urgenza (Dr. Aldo Salvi), la Clinica di Chirurgia Vascolare (Dr. Gabriele Pagliariccio), la Clinica di Medicina Interna (Dr. Roberto Catalini), la Radiologia (Dr. Giulio Argalia),  la Cardiologia (Dr. Gian Piero Perna e Marco Mazzanti e la Clinica di Cardiologia (Dr. Maurizio Centanni e Dr.ssa Claudia Rimatori).

Un’altra problematica è rappresentata dai pazienti con sospetto di trombofilia congenita o acquisita.
Sono stati codificati i percorsi atti a determinare le procedure di screening per l’individuazione dei pazienti trombofilici, i comportamenti relativi alla profilassi primaria e secondaria di tali soggetti e la necessaria attività educazionale nei riguardi dei portatori trombofilici asintomatici.
La diagnostica di laboratorio viene effettuata invece dalla Dr.ssa Lidia Da Lio del Laboratorio Analisi.
Per quel che riguarda la procedura di diagnostica vascolare si rimanda al link “procedura vascolare”.


Patologie Emorragiche

Il Servizio di Emostasi e Trombosi si occupa anche delle patologie emorragiche congenite ed acquisite. La diagnosi dei disordini emorragici può risultare difficile soprattutto nei casi lievi, per l’estrema eterogeneità del quadro clinico, per la difficoltà nella standardizzazione dei test diagnostici e per la presenza di variabili fisiologiche.
È importante identificare i soggetti che hanno questo tipo di disordini emorragici, per gestirne i sintomi e soprattutto minimizzarne il rischio emorragico in caso di procedure invasive.
Tra le forme emorragiche, le forme congenite quali l’emofilia A, B e la Malattia di von Willebrand rappresentano forme morbose poco conosciute dai Medici  e richiedenti competenze specifiche molto precise, sia per quel che concerne la loro diagnosi che la terapia.

Il Servizio di Emostasi e Trombosi coadiuvato da una diagnostica di laboratorio in grado di tipizzare le diverse coagulopatie e di garantire un monitoraggio efficiente della terapia, rappresenta pertanto un punto di riferimento per la Medicina del Territorio, idoneo a fornire un’adeguata assistenza medica, diagnostica e terapeutica in tale subset di pazienti.
Tra i compiti del Servizio, ricordiamo l’allestimento di piani di trattamento domiciliare o programmi di profilassi e di  primaria/secondaria a lungo o breve termine (utilizzo secondo linee-guida delle risorse terapeutiche disponibili) e l’effettuazione di counselling per i pazienti, le loro famiglie e i medici curanti.
I difetti congeniti della coagulazione sono considerati malattie rare e, in quanto tali, gli eventi clinici vanno affrontati in sinergia con gli specialisti condividendo percorsi diagnostici-terapeutici comuni, al fine di garantire ai pazienti un’assistenza globale e ottimizzare l’efficacia clinica.
Il Servizio di Emostasi e Trombosi svolge inoltre funzione di riferimento locale per le patologie emorragiche su base acquisita, che per frequenza e gravità rivestono un particolare impegno dal punto di vista sanitario.
Recentemente è stata revisionata la casistica globale della Clinica di Ematologia: 208 pazienti affetti da coagulopatie: 4 pazienti affetti da Emofilia A grave, 2 pazienti affetti da Emofilia B grave, 215 pazienti affetti da Disordini emorragici lievi tra i quali 106 con Sindrome di von Willebrand, 12 Emofilia A lieve, 3 Emofilia B lieve, 94 pazienti affetti da disordini emorragici rari: 64 con deficit del Fattore VII, 10 con deficit del Fattore XII, 4 con deficit del Fattore X, 4 con deficit del Fattore V, 5 con deficit del Fattore XI, 2 Ipofibrinogenemia e 5 con deficit multipli.
Per quel che riguarda il protocollo di gestione dei difetti ereditari ed emergenze emorragiche si rimanda allo specifico link redatto dalla Dr.ssa Scortechini Anna Rita.


Modalità di accesso


I pazienti possono prenotarsi direttamente (071 5963816), tramite il CUP regionale (numero verde 800.098.798), o mediante Medico di Medicina Generale/Ospedaliero: appuntamento telefonico diretto, o via e-mail. Per la prima visita è opportuno portare la documentazione medica disponibile, la tessera sanitaria, il codice fiscale e una impegnativa per visita ematologica.


Staff:

D.ssa Rupoli Serena (Clinica di Ematologia) 071-5964771; s.rupoli@ospedaliriuniti.marche.it
D.ssa Anna Rita Scortechini (Clinica di Ematologia) 071-5963929; ar.scortechini@ospedaliriuniti.marche.it
Dr.ssa Lucia Canafoglia (Specializzanda)

Personale Infermieristico: Sig.ra Maria Amato


Telefono: 071-5963816; FAX: 071-5964748
L' ambulatorio è aperto al pubblico nei giorni di lunedì-mercoledì-venerdì per i controlli; nei giorni di martedì-giovedì per la prima visita.
 

Reparti
Medici
Prestazioni specialistiche
- Inizio della pagina -
Trasparenza Privacy Segnala un problema o invia un suggerimento
Il progetto AOU - Ospedali Riuniti di Ancona è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it