Allattamento materno: gesto d'amore per la vita

Ospedale materno-infantile. Informazioni sulla struttura e sui servizi, notizie sulle attività svolte.

Azienda Ospedaliera Universitaria - Ospedali Riuniti di Ancona
Riferimeni AOU di Ancona
Relazioni con il pubblico
Mappa dell\'ospedale
Come raggiungerci
Home » A.O.U Ospedali Riuniti Ancona » Archivi » Salute e Benessere » lettura Salute e benessere
Salute e Benessere
12-02-2013
Allattamento materno: gesto d'amore per la vita


foto allattameno seno

Allattare al seno è il modo naturale per una mamma di alimentare suo figlio e garantirgli benefici di salute che lo accompagneranno per l’intero arco della sua esistenza. Numerosi studi scientifici hanno dimostrato che allattare al seno rafforza il legame madre bambino e favorisce l'accudimento (bonding), aiuta la digestione del bambino, rinforza il suo sistema immunitario, lo protegge dalle infezioni delle vie urinarie, da otiti, stitichezza, sovrappeso, obesità e diabete di tipo 2.

Allattare naturalmente è molto importante anche per la salute della mamma: le donne che allattano sono maggiormente protette dal tumore al seno e alle ovaie e dalla patologia delle ossa tipica dell’età avanzata (osteoporosi). Inoltre è più facile perdere i chili accumulati in gravidanza perché per produrre il latte si bruciano circa 500 calorie extra al giorno

Il latte materno è un alimento completo e non richiede integrazioni, è sempre pronto per l'uso, è già alla giusta temperatura, è igienicamente adeguato ed è economico! L'allattamento al seno è ecosostenibile, è a chilometro zero e risparmia risorse ambientali!

Esperti del settore ed organismi internazionali, tra i quali l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), e l'Accademia Americana di Pediatria (AAP) raccomandano di nutrire il bambino esclusivamente con latte materno e senza l'aggiunta di altri liquidi (latte artificiale, tisane, camomille) o di alimenti semisolidi e solidi (frutta, pappe e minestrine) fino al compimento del sesto mese di vita. Evitando aggiunte non necessarie in quanto non apportano significativi vantaggi di salute, è più probabile che l'allattamento materno, continui nel tempo, aumentando così i suoi benefici.

E’ molto importante ricordare che la produzione di latte da parte dell’organismo materno è stimolata dalla suzione effettuata dal bambino sul seno materno e dunque somministrare aggiunte di latte artificiale (o di altre bevande o alimenti) interferendo sul desiderio del bambino di succhiare, riduce la produzione di latte.

L’introduzione dei primi cibi solidi o semisolidi al 6° mese di vita (divezzamento) non deve rappresentare l’occasione per interrompere l’allattamento al seno. L’OMS raccomanda di proseguire l’allattamento almeno per tutto il primo/secondo anno di vita e fino a che mamma e bambino lo desiderano.

Presso il Presidio Salesi è attivo un Ambulatorio gestito da Ostetriche per il sostegno delle mamme che allattano: "Ambulatorio Sostegno Allattamento". Le prestazioni sono gratuite. L'ambulatorio è attivo tutti i giorni dal lunedì al sabato. Telefonare per appuntamento allo 0715962224.

Per ulteriori informazioni sull'importanza dell'allattamento entra nel sito "La Leche League"

- Inizio della pagina -
Trasparenza Privacy Segnala un problema o invia un suggerimento
Il progetto AOU - Ospedali Riuniti di Ancona è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it