Visite

Ospedale materno-infantile. Informazioni sulla struttura e sui servizi, notizie sulle attività svolte.

Azienda Ospedaliera Universitaria - Ospedali Riuniti di Ancona
Riferimeni AOU di Ancona
Relazioni con il pubblico
Mappa dell\'ospedale
Come raggiungerci
Home » Informazioni utili » lettura Informazioni utili

Come fare per

Informazioni utili

Argomenti più consultati

Comitato Etico Regionale Marche
Progetto IN.MEDIAs.RES
Informazioni utili
Visite


VISITE DI PARENTI ED AMICI

     La vicinanza di  parenti e/o persone amiche  costituisce un momento  gradito  ed atteso da ogni ricoverato.
     In  un  ambiente  di  cura  e  negli  spazi  limitati  delle  degenze  è importante precisare alcune regole per consentire uno svolgimento appropriato delle visite  ed evitare il verificarsi di situazioni spiacevoli.

  • Rispettare gli orari di visitadalle  12:30   alle 13:30    e    dalle  18:30   alle  19:30.Alcuni reparti, per specifiche esigenze assistenziali, possono dare indicazioni diverse, che sono contenute nella brochure di reparto.
    La  presenza  di  familiari  o  altre  persone, al di fuori dell’orario delle visite, deve  essere  autorizzata  dal  Coordinatore infermieristico (Caposala) o dal Responsabile medico.
    Nel  caso  in  cui si  desideri  ricorrere ad un’assistenza privata è necessario rispettare  le  norme  contenute  nel  regolamento  adottato  da  questo Ospedale, consultabile presso il Coordinatore infermieristico (Caposala) del reparto o presso la Direzione Medica.
     
  • Non  affollare  la  stanza  per  motivi  igienici,  per  non affaticare i pazienti e per non disturbare gli altri ricoverati.
    Per tali motivi è preferibile che  i visitatori non entrino in numero superiore ad 1-2 persone alla volta.
     
  • Ai visitatori è richiesto di tenere un comportamento rispettoso dell’ambiente e delle persone ricoverate.
    In particolare, si invitano i visitatori a mantenere toni di voce bassi, a non sedersi sui letti, a non appoggiarvi borse e/o cappotti e a limitare l’uso del telefono cellulare.

     Se la persona ricoverata ha meno di 14 anni, nel rispetto di quanto previsto dalla
"Carta dei Diritti del bambino in ospedale", è consentita la permanenza di un familiare, o di un’altra figura di riferimento, anche nei servizi di cure intensive, compatibilmente con le esigenze cliniche.

     L’ambiente ospedaliero non è adatto alla presenza di bambini. Tuttavia, se fosse necessario l’accesso in reparto di un minore di 12 anni, è indispensabile che sia accompagnato da un adulto che ne sia responsabile.

     I visitatori sono pregati di lasciare la stanza di degenza ogni volta che il personale
medico e/o infermieristico inviterà a farlo per garantire riservatezza e privacy dei ricoverati, oltre che per consentire eventuali interventi urgenti.



VISITE AL MINORE RICOVERATO

     Nell’orario diurno le porte dell’Ospedale sono sempre aperte per le visite, il personale
può segnalare, per motivi di servizio, l’opportunità di attendere o di evitare un particolare orario.
     Sono in ogni caso da evitare affollamenti eccessivi per evitare i rischi di contagio per raffreddori e simili.
     Sono previsti permessi in altri orari per alcuni reparti di terapia intensiva per cui è consigliabile consultare la scheda specifica.
     Uno dei genitori, salvo diversa disposizione del responsabile di reparto, può stare con il bambino giorno e notte.
     Il genitore che assiste il proprio bambino può usufruire della mensa ospedaliera.

- Inizio della pagina -
Trasparenza Privacy Segnala un problema o invia un suggerimento
Il progetto AOU - Ospedali Riuniti di Ancona è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it