del reparto clinica chirurgia dei trapianti ancona

AOU Ancona - Sito del reparto con informazioni su Attività clinica

Azienda Ospedaliera Universitaria - Ospedali Riuniti di Ancona
Relazioni con il pubblico
Mappa dell\'ospedale
Come raggiungerci
Riferimeni AOU di Ancona
Attività clinica

La Clinica di Chirurgia dei Trapianti, accreditata come centro regionale di riferimento, è specializzata nel trattamento chirurgico di tutte le lesioni benigne e maligne (primitive o metastatiche) del fegato-vie biliari e nei trapianti di fegato, rene e pancreas.

Tra le forme primitive, l’epatocarcinoma (HCC) è il tumore maggiormente trattato sia nei pazienti che presentano una epatopatia cronica o cirrosi sia, in casi più rari, in pazienti con fegato sano.
La peculiarità del nostro centro è di poter candidare i pazienti affetti da HCC a diversi tipi di trattamento, anche combinati tra loro, sulla base delle condizioni cliniche. Ad esempio, pazienti con cirrosi, funzione epatica normale ed ipertensione portale lieve possono essere sottoposti a resezione epatica; al contrario, i casi con funzione scaduta ed ipertensione portale marcata possono essere candidati al trapianto di fegato o a trattamenti alternativi locoregionali quali la termoablazione o la chemio-embolizzazione.

Tra le forme maligne delle vie biliari, il colangiocarcinoma intraepatico o extraepatico (Tumore di Klatskin) ha incidenza crescente e richiede un approccio multidisciplinare.

Tra le forme secondarie vengono trattate tutte le metastasi epatiche da tumori primitivi, tra cui del colon-retto, della mammella, dello stomaco, renali e da tumori neuroendocrini del tratto gastro-entero-pancreatico.

Tra le lesioni benigne vengono principalmente trattate gli angiomi epatici, gli adenomi, le iperplasie nodulari focali, le cisti.

Tra le tecniche operatorie, oltre alle resezioni epatiche minori e maggiori, vengono trattati anche i casi ad alta specializzazione tra cui le ri-resezioni epatiche, le sostituzioni vascolari, le esclusioni vascolari, le resezioni in due tempi, le lesioni traumatiche, gli interventi derivativi biliari, lesioni iatrogene delle vie biliari. Per ogni interevento viene valutata la fattibilità dell'esecuzione con tecnica laparoscopica.

La nostra struttura è stata fra le prime in Italia ad avere eseguito gli innovativi interventi di resezione epatica estese in due tempi (ALPPS).

In campo oncologico, la Clinica si occupa anche di neoplasie dell’apparato digerente quali tumori del colon-retto, in particolar modo nei casi in cui essi si presentino con concomitanti metastasi epatiche (cosiddette “sincrone”); tumori gastrici e del piccolo intestino di varia natura, ovvero epiteliale, neuroendocrina o mesenchimale; neoplasie retroperitoneali e pelviche con impegno multiorgano che necessitino di approccio tecnico combinato, ad esempio chirurgico generale, urologico o ginecologico.

In ambito trapiantologico vengono eseguiti trapianti di fegato ad altissima specializzazione tra cui casi di trombosi portale, in circolazione extracorporea, trapianti di emifegato e trapianti in pazienti HIV positivi.

In collaborazione con la clinica di nefrologia vengono eseguiti trapianti di rene, eventualmente associati al trapianto di pancreas.



 

- Inizio della pagina -
Trasparenza Privacy Segnala un problema o invia un suggerimento
Il progetto AOU - Ospedali Riuniti di Ancona è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it